fiocchi d'avena

Avena istantanea, cos’è e come utilizzarla

L’avena istantanea è un prodotto molto utilizzato nella cucina fit. Tuttavia, chi non la conosce potrebbe restare un po’ perplesso di fronte alla dicitura “istantanea”. In realtà l’avena istantanea altro non è che avena decorticata, precotta, essiccata e macinata fino ad ottenere una polvere finissima.

L’avena è una straordinaria fonte di carboidrati complessi. Avendo un basso indice glicemico, offre all’organismo una dose d’energia graduale invece di innalzare improvvisamente gli zuccheri nel sangue (picco glicemico), come fanno gli snack ad alto contenuto di zuccheri. Fornisce anche un elevato apporto di fibre, una discreta quantità di proteine e contiene molti Beta-Glucani, che riducono il colesterolo.

Ma come utilizzare l’avena istantanea?

Questo prodotto può essere mescolato ad altre farine nella preparazione di torte, piadine, pizze e rustici oppure da solo in aggiunta a zuppe, vellutate, centrifughe, frullati o per realizzare ottimi pancakes (clicca qui per la ricetta).

L’avena istantanea è nata come un prodotto per sportivi. Infatti, grazie alle sue proprietà nutrizionali fornisce energia per sostenere le performance più intense e favorisce il recupero muscolare dopo i workout. E in più, nella sua forma istantanea, è comodissima da aggiungere agli shaker proteici, al latte o ai succhi. Ma anche le persone che non fanno attività fisica possono beneficiare di questo alimento per rendere le zuppe più dense e corpose, per rendere più sani i prodotti da forno fatti in casa o per fare di un frullato un pasto semi-completo, arricchendolo di nutrienti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *