Pinkamole, un tocco di rosa in cucina!

Aspettavo amici a cena e come sempre volevo aprire le danze con un aperitivo sfizioso. Chips di patate dolci e guacamole! E proprio quando stavo iniziando a preparare tutto…mi accorgo di non avere l’avocado! “Che disastro!! E adesso cosa faccio?” Troppo tardi per cambiare il menu. “Vediamo cosa c’è in frigo. In fondo, con un po’ di fantasia una soluzione si trova sempre!” Apro il frigo e tra i vari vasetti di yogurt, vaschette di affettati e ortaggi di stagione, trovo una confezione di barbabietole lesse. Ecco l’idea!! “Potrei sostituirle all’avocado!”

Mi piace tanto essere creativa in cucina e questa volta l’esperimento è riuscito davvero bene. Questo guacamole alla barbabietola, da me rinominato pinkamole, è un’ottima salsa, gustosa, leggera, sana e…bella! Donerà ai vostri piatti un tocco veramente unico!

Ingredienti:

200 g di yogurt greco non zuccherato o aromatizzato

2 barbabietole lesse

1/2 cipolla di Tropea (potete variare la quantità di cipolla in base al vostro gusto)

1 spicchio d’aglio

1/2 limone spremuto

1 pizzico di peperoncino in polvere

1 pizzico di pepe

sale q.b. (opzionale, potete anche evitarlo e sostituirlo interamente con le spezie)

1 pizzico di coriandolo

1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

sesamo nero o dragoncello sminuzzato per decorare

Preparazione:

In un recipiente mettete la barbabietola tagliata a dadini, lo yogurt, la cipolla e l’aglio tritato. Aggiungete olio, sale e succo di limone e frullate tutto fino ad ottenere una salsa cremosa e omogenea. Poi aggiungete le spezie e come tocco finale cospargete la vostra pinkamole con dragoncello o sesamo nero.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *